|IT|EN

Chi ha inventato il caffè decaffeinato?

La decaffeinizzazione del caffè è un uso che risale alla prima parte delventesimo secolo, intorno al 1905, per opera di Ludwig Roselius (Germania).

 

Erroneamente questa metodica viene spesso vissuta come un metodo che privail caffè del suo aroma ma questo corrisponde al falso: il gusto del caffèdipende dalla concentrazione delle sostanze aromatiche che si sviluppanodurante il processo di tostatura, mentre il processo di rimozione dellacaffeina viene applicato ai chicchi di caffè ancora crudi. Del resto lacaffeina, alcaloide contenuto in tutti i tipi di caffè verde, non conferiscearoma o gusto allo stesso neppure dopo la tostatura. La fase di decaffeinizzazione, qualunque sia il sistema scelto, avvieneprima della tostatura. Per decaffeinare il caffè esistono tre differenti metodibasati sull’estrazione della caffeina tramite particolari sostanze che hanno lacaratteristica di dissolvere specifici componenti chimici solidi.