|IT|EN

Drupa, il seme del caffè, e le specie di caffè

Il caffè è il seme di un frutto chiamato drupa che normalmente è diviso in due parti: se alle volte il seme è unico ecco che siamo in presenza del caracolito.

 

Il caffè nasce grazie a un arbusto sempreverde che appartiene alla famiglia delle Rubiacee genere Coffea: esistono circa 100 specie del genere Coffea, ma per preparare la bevanda che noi chiamiamo caffè ne vengono utilizzate solo quattro che rientrano tutte in due generi: l’Arabica e la Canephora (comunemente chiamata Robusta).

 

La Coffea Arabica presenta le seguenti caratteristiche:
• è sicuramente la più diffusa Coffea
• è più aromatica del Robusta
• è più delicata
• è meno amara
• è certamente meno astringente
• contiene una percentuale di caffeina compresa tra 0,8 e 1,5%
• è caratterizzata dalla presenza del 18% di oli
• contiene l’8% di zuccheri

 

La Coffea Robusta (Canephora) presenta le seguenti caratteristiche:

• è più resistente
• è più amara
• è più corposa
• risulta composta di una percentuale variabile dall’1,7 al 3,5 di caffeina
• è caratterizzata dalla presenza dell’8-9% di oli
• contiene il 5% di zuccheri